Il giornalismo e la comunicazione ai tempi del Covid-19

Il Covid-19 ha portato i nodi al pettine della disinformazione online. Le fake news crescenti e l’improvvisazione sono figli di un inquinamento informativo che dilaga da anni, complice l’avvento dei social network e dell’hate speech e del proliferare di sedicenti esperti. Siamo di fronte a un importante bivio e il mondo dell’informazione ha l’occasione di dimostrare quanto la qualità sia fondamentale anche e soprattutto a tutela della democrazia.