Innovazione sociale e democrazia paritaria, una sfida possibile

Dall’Agenda digitale 2020-2025 al Patto per il lavoro e il Clima sino alla nuova programmazione dei Fondi europei, la Regione Emilia-Romagna sta aggiornando una serie di strumenti condivisi con le rappresentanze sociali, istituzionali ed economiche che possano intercettare i bisogni delle persone da oggi e per tutto il periodo della ricostruzione post-pandemia.

L’opportunità è quella di partire dall’inevitabile ripensamento di tempi, relazioni, orizzonti e modalità di lavoro per promuovere un vero e proprio Women New Deal, ovvero un piano di azioni culturali, economiche e sociali per la promozione del protagonismo femminile in tutti i settori quale fattore di modernizzazione della società. La riduzione delle diseguaglianze è obiettivo di sostenibilità irrinunciabile per una crescita duratura e i processi di cambiamento in atto possono - debbono - essere guidati da una governance compiutamente democratica che rilevi ex ante l’impatto di genere delle politiche.