Webinar: Il ruolo del public procurement per il rilancio economico

«Il sistema nazionale di public e-procurement», così è scritto nell’ultimo Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione, «è finalizzato a digitalizzare progressivamente l’intero processo di approvvigionamento di beni e servizi da parte delle PA, in tutta la catena di valore, cioè dalle fasi di pianificazione e programmazione dei fabbisogni fino al pagamento.»

Più in generale, l’e-procurement:

  • fa incontrare domanda ed offerta di beni e servizi, pubbliche amministrazioni e imprese, in tutta l’Unione
  • è strumento di politica industriale
  • ha effetti positivi in termini di trasparenza e di lotta alla corruzione
  • permette la razionalizzazione della spesa pubblica
  • stimola la riflessione amministrativa e politica sul tema degli appalti pubblici
  • crea relazioni tra imprese e soggetti pubblici, regioni, Stati membri, in altri termini rafforza il mercato unico e la coesione dell’Unione
  • favorisce l’azione esterna dell’EU.

Ne ha parlato il nostro presidente Roberto Reale in un webinar organizzato da Synapta insieme ad esperti della pubblica amministrazione, delle imprese e della società civile.